MGZ - Padri Barnabiti Provincia Centro Sud

Vai ai contenuti

Menu principale:

 

Movimento Giovanile Zaccariano


Il Movimento Giovanile Zaccariano (MGZ) nasce come espressione giovanile della Famiglia Zaccariana in ordine ai suoi tre Collegi: i Barnabiti, le Angeliche e i Laici di San Paolo. Promosso da alcuni padri della Provincia del Centro Sud, fin dai suoi primi passi - intorno al 1997, anno in cui cadeva il primo centenario della canonizzazione del Fondatore - lo scopo era di far approfondire e vivere la spiritualità zaccariana ai giovani, ragazze e ragazzi, che ne facevano richiesta.

Il MGZ, come recita lo Statuto approvato dalla Consulta Provinciale del Centro Sud in via definitiva nel giugno del 2008, vuole essere una via di santità offerta ai giovani che desiderano vivere un’esperienza comunitaria di crescita umana e cristiana, alla luce del carisma paolino-zaccariano, in seno alla Famiglia fondata da S. Antonio Maria Zaccaria.

Gli obiettivi del cammino del MGZ sono:

  • far maturare persone “qualificate di lume e fuoco, che possano giovare a sé e  agli altri” (SAMZ, Costituzioni, Cap. XI);

  • sostenerli nell’impegno di discernimento vocazionale, orientandoli di preferenza a uno dei tre Collegi (Barnabiti, Angeliche, Laici di San Paolo);

  • sviluppare in essi la dimensione missionaria della vocazione cristiana (impegnandoli nell’animazione di altri giovani, in azioni concrete verso gli ultimi, sostenendo le missioni della Famigia Zaccariana).


In questi anni il Movimento ha promosso l’adozione di uno stile MGZ ovunque ci siano dei gruppi di giovani in cammino o interessati. Tale stile oltre a definire alcune modalità operative per l’organizzazione dei gruppi, promuove in particolare la stretta collaborazione tra gli animatori e i religiosi e le religiose all’interno della realtà in cui operano.   


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu